BENVENUTI SU STREAMINGCLA

qui troverete: News sportive,Streaming calcistico,Risultati partite serie A/B,Telegiornali,ecc

ROAD TO SOUTH AFRICA!!

 

FINISCE L'AVVENTURA DEL TRAP NEL MONDIALE 2010? SI RIPETERA' IL MATCH PER IL TOCCO DI MANO AMMESSO DI HENRY?

La federcalcio irlandese ha chiesto alla Fifa di rigiocare il controverso spareggio con la Francia, valido per le qualificazioni ai mondiali del 2010. Dopo gli inviti sollecitati anche dal ministro della giustizia, arriva infatti la domanda ufficiale della federazione che si appella al gol del pareggio che ha portato i francesi in Sudafrica, viziato però dal fallo di mano di Henry.

"L'evidente decisione errata dell'arbitro di assegnare il gol - scrive in una nota la federcalcio di Dublino - ha danneggiato l'integrità dello sport. Per questo noi chiediamo alla Fifa, che è l'organo che governa il nostro sport, di fare in modo che la partita venga ripetuta". Nel tardo piomeriggio laFederazione Internazionale delle Associazioni Calcistiche ha annunciato attraverso un comunicato che queste richieste "verrano valutate", senza però specificare quando e in che modo.

IL PREMIER COWEN PARLERA' CON SARKOZY? - "Io penso che la partita si debba rigiocare", ha detto Cowen ai giornalisti arrivando al vertice dei leader della Ue a Bruxelles. Il primo minisro irlandese ha aggiunto anche che "probabilmente" ne parlerà col presidente francese, Nicolas Sarkozy, a margine del Consiglio europeo.

ANCHE IL MINISTRO CHIEDE LA RIPETIZIONE - E' anche il ministro della giustizia irlandese, Dermot Ahern, a dar voce alla rabbia dei tifosi che ieri sera si sono visti strappare la qualificazione ai Mondiali dalla Francia: "Si dovrebbe ripetere la partita. Se la partita non sarà ripetuta e il risultato dovesse rimanere questo, penserò che nel calcio vinca solo chi imbroglia".

UN BOOKMAKER RESTITUISCE LE SCOMMESSE - "Anche se non sappiamo come sarebbe andata a finire la partita se quel gol fosse stato annullato - ha dichiarato il portavoce del bookmaker inglese William Hill - ci sembra giusto restituire le puntate. Del resto anche nel 1986, quando Maradona segnò di mano contro l'Inghilterra, avevamo restituito le puntate agli scommettitori che credevano nella qualificazione inglese".

IL MITICO BRADY ACCUSA BLATTER MA "SAVA" HENRY- Liam Brady, assistente del ct Giovanni Trapattoni, ed ex calciatore di Inter e Juventus, si associa ai cori irlandesi e chiede la ripetizione: La partita con la Francia andrebbe rigiocata. Trapattoni sta male, molto male. Sta come me. Tutti hanno visto cos'e' successo, la gara andrebbe ripetuta. Non è giusto che il match finisca in questo modo. Squalificare Henry? Non sono d'accordo. Piuttosto bisognerebbe chiedere al signor Blatter per quale motivo il sorteggio è stato fatto in questo modo" L'Irlanda ha contestato i criteri adottati dalla Fifa che avrebbero favorito le nazionali più blasonate.

TRAPATTONI PERO' VA CONTROCORRENTE E ATTACCA LA FIFA - Il tecnico italiano è piuttosto rassegnato, come ha confermato a Skysports.com: "Sappiamo che sarà impossibile rigiocare il match. Mi farebbe solo piacere perché la FIFA ha scelto Hansson per questa partita. Serviva un arbitro più forte, più importante. Comunque andrò direttamente dalla FIFA per consigliare loro di prendere delle sanzioni. E' meglio per il calcio, perché in questa situazione perde di credibilità l'integrità di questo gioco".

ECCO COSA NE PENSANO I TIFOSI:

1 - SI RIGIOCA... Semplice no? Basta ripartire dal minuto 103, quello nel quale è successo il fattaccio. Così finiscono tutte le storie.

2 - LA FRANCIA VA AL MONDIALE MA... Senza Henry. Non ci vorrebbe molto. Basterebbe squalificare Arsenio Lupin per una decina di gare. E nessuno, se non in Francia, avrebbe qualcosa da ridire.

3 - HENRY IMITI MARADONA... Ma sino in fondo. Approfittando dei due mesi di squalifica del ct argentino, si potrebbe ad esempio proporre al Pibe de Oro di seguire l'attaccante del Barcellona in ogni momento della sua giornata. Insegnandogli non solo come si vince (imbrogliando) ma anche come si vive. Partendo dalla meravigliosa dieta mediterranea che ha più volte reso Maradona l'equivalente maschile della "donna cannone".

4 - FAR PARTIRE LA FRANCIA... Sotto di un gol in ogni partita del prossimo Mondiale. Tanto possono sempre rimediare giocando a pallamano. No?

5 - ESONERARE DOMENECH... E sostituirlo con il Trap. Così almeno il Giovanni nazionale avrà il suo meritato premio. A patto che poi il sorteggio non gli regali un confronto con la Corea...

6 - O TENERE DOMENECH... In eterno. Con lui in panchina, tanto, non vinceranno mai niente.

7 - OBBLIGARE LA FRANCIA A... Fare un salto a Dublino prima di andare in Sudafrica. Così, in modo da fare un giro per le vie del centro e dialogare amichevolmente con i soddisfattissimi tifosi locali. Se possibile, ripetere anche a loro la manfrina secondo la quale nessuno in campo ha visto il fallo di mano di Henry.

8 - BASTA CHAMPAGNE... D'ora in poi in Francia si beva solo birra. Ma non solo. Al posto della nouvelle cuisine, fish and chips per tutti.

9 - D'ORA IN AVANTI L'ARBITRO DELLA FRANCIA SARA'... L'ispettore Zenigata. Così vediamo se Henry prova ancora a fare l'Arsenio Lupin.

10 - COSTRINGERE HENRY A... Insegnare una volta per tutte l'inglese a Trapattoni. In modo da potergli permettere di lamentarsi in un perfetto accento cockney. O, quanto meno, di esprimersi in una lingua comprensibile. Questo, però, rischia di essere troppo anche per un imbroglione come Henry...

 

AL MONDIALE ANCHE LA NIGERIA E IL CAMERUN DI ETO'O!! SI ATTENDONO ALGERIA E EGITTO...

FOOTBALL Qual World Cup Cameroon Eto'o - 0

La Nigeria si qualifica a sorpresa al Mondiale sudafricano grazie al successo per 3-2 in Kenia, griffato dalla doppietta dell'ex interista. La Tunisia, invece, perde in Mozambico e viene clamorosamente eliminata. In Sud Africa anche il Camerun di Eto'o. Egitto e Algeria allo spareggio...

 

Conclusione quasi surreale del Gruppo 2 delle qualificazioni mondiali africane, con la Nigeria che soffia alla Tunisia il pass per il Sudafrica in un finale a dir poco emozionante, il cui protagonista risponde al nome diObafemi Martins, a dir poco "uomo mondiale".

Alla vigilia delle ultime due partite, la Tunisiagode di un vantaggio di 2 punti e va a giocare in trasferta in Mozambico, mentre la Nigeria è impegnata in Kenia. Il primo tempo a Maputo si chiude senza reti, mentre a Nairobi sono i padroni di casa a passare in vantaggio a sorpresa con una rete di Oliech (16').

La situazione rimane tale fino al 60', cioè fino a quando il ct delle SuperAquile Amodu non decide di gettare nella mischia Martins, inizialmente in panchina. L'attaccante del Wolfsburg spacca letteralmente la partita: al 62' il gol del pareggio su assist di Odemwingie, mentre 3 minuti dopo arriva il sorpasso firmato da Yakubu, al termine di un'azione concitata figlia di una prima conclusione di Obinna. Il sogno nigeriano, però, viene apparentemente spezzato al 79', quando il colpo di testa di Wetende vale il 2-2 keniano, complice una difesa a dir poco sorpresa.

La Tunisia, da parte sua, non fa nulla più che attendere gli sviluppi del match dei rivali, subendo addirittura l'1-0 del Mozambico all'83', quando Dario fugge in contropiede insaccando di sinistro in due tempi dopo un'iniziale ribattuta. Nonostante la sconfitta, le Aquile di Cartagine sarebbero comunque qualificate; già, sarebbero...

Il condizionale, infatti, si trasforma in beffa (peraltro meritata, visto l'atteggiamento tunisino) qualche attimo dopo, quando Martins si infila ancora tra le maglie della difesa keniana raccogliendo un cross da sinistra e siglando il 3-2 definitivo a favore della Nigeria, che con questi 3 punti opera dunque il sorpasso in classifica conquistando la qualificazione mondiale. Per la Tunisia, invece, solo delusione e rabbia.

Come la Nigeria, anche il Camerun strappa il pass per il Mondiale Sud Africa superando con un netto 2-0 il Maroccoe vincendo il gruppo A della fase di qualificazioni africane. Un risultato che vale un posto per la prossima rassegna iridata, e ottenuto grazie a un gol per tempo: dopo 18' è di Webo il gol che porta in vantaggio i Leoni Indomabili, mentre nella ripresa è il centravanti dell'Inter, Samuel Eto'o, a spazzare via ogni dubbio: in Sud Africa ci sarà anche il Camerun.

L'Egitto ha battuto l'Algeria 2-0 nella partita che doveva essere cruciale per la qualificazione ai Mondiali 2010. Ma - essendo le due Nazionali in testa al gruppo C della zona Africa, entrambe con 13 punti e con pari differenza reti - il risultato odierno non basta, e l'ultima parola su chi andrà in Sudafrica sarà detta nello spareggio che si giocherà mercoledì prossimo su campo neutro in Sudan. I gol sono stati segnati al 2' del primo tempo da Amr Zaki e al 5' di recupero della ripresa da Emad Meteab.

 



Home page gratis da Beepworld
 
L'autore di questa pagina è responsabile per il contenuto in modo esclusivo!
Per contattarlo utilizza questo form!